Marco Cinque e Lia Levi incontrano 180 studenti in Libreria

Marco Cinque e Lia Levi

Il 21 e 22 febbraio Marco Cinque prima, e Lia Levi poi, incontreranno, a più riprese, 180 studenti di Casalotti! La libreria torna ad affollarsi di ragazzi!

Martedì 21 e mercoledì 22 febbraio ci sarà un gran trambusto in libreria, perché saranno in totale 180 gli studenti che in questa “due giorni” incontreranno Marco Cinque martedì 21 febbraio, e Lia Levi mercoledì 22.

Lia LeviGli incontri sono stati organizzati con diversi turni, in modo da dare la possibilità ad ogni studente di avere il giusto spazio per poter ben seguire l’incontro, potendo fare domande e rendersi partecipe, confrontandosi con personalità come quella di Marco Cinque e Lia Levi che, di certo, hanno molto da dare e offrire avendo incontrato più volte un pubblico fatto di ragazzi.

Marco Cinque e Lia Levi sono venuti altre volte nella nostra libreria creando sempre buoni stimoli che i ragazzi colgono al volo. Saranno molti gli argomenti sollevati, e molte le domande alle quali Marco Cinque e Lia Levi dovranno rispondere!

Scrittrice e giornalista, Lia Levi è autrice di molti libri per adulti e ragazzi per i quali ha ricevuto diversi premi. Di famiglia piemontese, si è trasferita a Roma da bambina, dove vive ancora oggi.
Ha fondato e diretto per trent’anni «Shalom», il mensile della comunità ebraica. Ha pubblicato per le edizioni e/o Una bambina e basta (Premio Elsa Morante opera prima, 1994), Quasi un’estate (1998), Se va via il re (1996), e per Mondadori Ogni giorno di tua vita (1997), Una valle piena di stelle (1997), Da quando sono tornata (1998), Cecilia va alla guerra (2000), Maddalena resta a casa (2000), La gomma magica (2000), Che cos’è l’antisemitismo (2001), ll segreto della casa sul cortile. Roma 1943-1944 (2001), Il sole cerca moglie (2001), il racconto La portinaia Apollonia (Orecchio acerbo), che racconta le persecuzioni contro gli ebrei attraverso gli occhi di un bambino. Con L’albergo della magnolia (e/o, 2001 e 2004) ha vinto il Premio Moravia. Sempre per e/o esce nel 2015 Il braccialetto e nel 2016 Tutti i giorni di tua vita. Per Orecchio Acerbo in quello stesso anno è uscito Giovanna e i suoi re (con Simone Tonucci), e per Piemme Una famiglia formato extralarge.

Marco CinqueMarco Cinque Marco Cinque nasce a San Basilio, borgata della periferia di Roma, il 4 settembre 1957.
Come educatore ha lavorato nell’area del disagio giovanile, in progetti di formazione (AISE-ENAIP) realizzati nelle periferie di Roma, finanziati dalla regione Lazio e dalla Comunità Europea. Ha promosso la campagna nazionale Adotta un condannato: adozioni epistolari di prigionieri detenuti nei bracci della morte statunitensi.
Ha pubblicato più di 30 libri ed è stato tradotto in inglese, spagnolo e tedesco. Attualmente lavora presso il manifesto e collabora con la redazione scrivendo articoli e recensioni sui temi dei diritti umani e sulla discriminazione delle minoranze etniche. Oltre che sul giornale quotidiano ha pubblicato anche sugli inserti culturali Alias (settimanale) e Le Monde Diplomatique (mensile).
Le sue più recenti pubblicazioni sono Muri e mari, Edizioni (Seam 2014) e, con una introduzione di Jack Hirschman, il libro bilingue (tradotto da Alesssandra Bava) At The Top Of My Voice, pubblicato da Marimbo Press di San Francisco. Nel 2015 è uscita la raccolta antologica contro la guerra, curata assieme a Phil Rushton, SignorNò, con prefazione di Margherita Hack, (Seam), e Sintesi (Seam), un libro bilingue, italiano-inglese, di poesie brevi, con una introduzione di Beppe Costa.
Nel 2016 pubblica la raccolta rEsistiAmo, per le edizioni Pellicano.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *