Chi siamo | Pellicanolibri

Chi siamo

Pellicanolibri – libreria e centro culturale

Proseguono gli incontri che già si effettuavano con gli autori in varie situazioni e per tutta l’Italia, utilizzando sia gli autori conosciuti e pubblicati che, come sempre, giovani talenti. Si aggiungono agli autori anche pittori, organizzando mostre, e musicisti fino a costituire un gruppo di amici e sostenitori sparsi in tutta Italia, che si scambiano autori e informazioni: i “Poeti dallo Spazio”, con Fabio Barcellandi, chiara Daino e Andrea Garbin.

Se, negli anni scorsi, l’interesse del pubblico e del quartiere risultava incredibile fino a riempire, non solo le due sale della libreria, ma anche la stradina d’ingresso, negli ultimi anni la situazione si è assolutamente capovolta seguendo il naturale istupidimento delle menti, causato anche da un numero elevatissimo di pubblicazioni senza alcuna qualità. Allo stato attuale si fa grande fatica a distinguere, in questa marea di 50.000 titoli all’anno (numero che riguarda solo le case editrici ufficiali), quali consigliare a quel pubblico che sempre meno chiede opinioni.

La forza di chi dirige la libreria (Dante Costa) è tale e tanta da resistere a qualsiasi intemperie che colpisce il nostro paese.

Casa Editrice

La Pellicanolibri edizioni è nata con la collaborazione di alcuni docenti universitari: Gastone Manacorda, Giuseppe Barone, Antonino Recupero,Salvatore Lupo. Essa non nasce con il solo scopo di pubblicare, ma con il forte e preciso intento di far conoscere in Italia (fino all’85 in Sicilia), autori italiani e stranieri. Così avvengono incontri importanti nelle sedi disponibili, come Catania, Castiglione di Sicilia (grazie al sindaco Enzo Grasso, all’Arci e al Centro Culturale Francese). In altre sedi, come a Castel Sant’Angelo, riunisce i librai sfrattati delle bancarelle grazie a incontri di poesia, ai quali partecipano centinaia di nomi della letteratura contemporanea (fra gli altri, oltre ai nomi citati, Amelia Rosselli, Edith Bruck, Maria Luisa Spaziani), per quattro mesi quotidiani di letture, film e musica. Dal 1978 al 1996 l’apporto di Dario Bellezza dà vita alla collana “Inediti rari e diversi”, con autori quali Angelo Maria Ripellino, Anna Maria Ortese, Alberto Moravia. Pubblica, tra gli altri, libri di Fernando Arrabal, Arnoldo Foà, Ruggero Orlando, Melo Freni, Luce d’Eramo, Federico de Roberto, Antonino Uccello, Stefano Bottari, Léopold Sédar Senghor, Léo Ferré, Goliarda Sapienza, Gregory Corso, Adele Cambria, Giacinto Spagnoletti, Mario Vargas Llosa. La Pellicanolibri è stata la prima casa editrice in Italia a pubblicare Manuel Vázquez Montalbán (in seguito l’autore diverrà famosissimo come scrittori di gialli). Nel 1992 inizia l’attività con una grande libreria-centro culturale (diretta dal figlio Dante) in un quartiere periferico di Roma, invitando autori di grande prestigio: Fernando Arrabal, Arnoldo Foà, Sandro Curzi, Corradino Mineo, Margaret Mazzantini, Giampaolo Pansa, Silvano Agosti, Fernanda Pivano, Luce d’Eramo, Lia Levi, Nino Marazzita, Dacia Maraini, Barbara Alberti. L’ultimo libro di importante rilevanza viene edito nel 1997, Luce d’Eramo “Raskolnikov e il marxismo”. Sono nel 2008 verrà data alle stampe una ulteriore opera di Arrabal, festeggiando i 30 anni dalla pubblicazione di “Panico”; sarà presente l’autore alla presentazione in libreria. Con quest’ultima pubblicazione, cessa l’attività editoriale occupandosi esclusivamente della libreria. Negli ultimi tempi alcuni best seller della vecchia Pellicanolibri sono resi disponibili gratuitamente sottoforma di file pdf scaricabili alla pagina Download Gratuito.

Dal 1992 solo libreria

Dal 1992, continuando con qualche pubblicazione sporadica, l’impegno viene rivolto costantemente alla libreria, con grande assortimento di tutte le case editrici con particolare attenzione ai classici, all’editoria minore e con un ampio spazio dedicato ai libri per bambini.